CAPICHERA

La storia di Capichera ha inizio oltre trent'anni fa in Gallura, un'area all'estremo nord della Sardegna particolarmente adatta per la viticoltura. I terreni non lontani da Arzachena sui quali sorgono i vigneti di Capichera, erano di proprietà della famiglia già dal diciannovesimo secolo ed erano destinati al pascolo. Negli anni Settanta la famiglia Ragnedda piantò nuove viti di Vermentino, la tipica varietà locale di uve e realizzò una cantina per la produzione di vini di alta qualità. I fratelli Fabrizio e Mario, investendo le loro energie ed il loro entusiasmo, intrapresero il loro viaggio nel mondo del vino. Nel 1981 il primo vermentino con etichetta Capichera ® cominciò ad essere distribuito sul mercato.