DUVAL LEROY

Niente poteva far pensare che una giovane donna di origine belga dovesse un giorno garantire il futuro di una prestigiosa azienda come Duval-Leroy, fondata nel 1859 nel cuore della Côte des Blancs; niente eccetto il suo matrimonio con Jean-Charles Duval. Grazie al marito e al suocero, Roger Duval, Carol Duval ha avuto modo di scoprire il mondo dello Champagne e la sua immensa tradizione. L' improvvisa scomparsa del marito, avvenuta nel 1991, ha portato Carol Duval alla presidenza dell'azienda. Con il supporto di validi collaboratori, Carol Duval ha modernizzato gli impianti, lanciato nuovi prodotti, sviluppato le esportazioni, dando slancio e dinamismo a questa antica e prestigiosa impresa familiare. Grazie ai 150 ettari di vigna gestiti direttamente - con vari appezzamenti magnificamente esposti situati sui pendii della Côte des Blancs - Duval-Leroy copre un quarto del suo fabbisogno annuale di uve. Un fatto assai raro nella Champagne e di enorme importanza: grazie al suo status di produttore di uve, l'azienda ha goduto di una relazione privilegiata con i viticoltori della regione nel corso di generazioni, potendo così gestire con sicurezza le fonti di materia prima. Un elemento determinante per la qualità del prodotto finale.