ERSTE+NEUE

La Erste+Neue è, da più di 100 anni, un pezzo di storia dell'economia vitivinicola di Caldaro. Con la fusione, nell'anno 1986, della Prima Cantina Sociale di Caldaro “Erste” con la Nuova Cantina Sociale di Caldaro “Neue” (fondate rispettivamente nel 1900 e nel 1925) è nata una delle cantine più prestigiose e tradizionali dell'Alto Adige. Il nome Erste + Neue riassume perfettamente la simbiosi tra tradizione e innovazione: un pezzo di storia in ogni bottiglia. L’anno 1900 rappresenta una pietra miliare nella storia dell’economia vinicola di Caldaro: 70 viticoltori del territorio si uniscono nella “Erste Kellereigenossenschaft Kaltern” la prima cantina sociale di Caldaro, appunto. Il loro obiettivo è quello di occuparsi direttamente della vinificazione della propria uva e della commercializzazione dei loro vini. Sempre lo stesso anno hanno inizio i lavori di costruzione dell’edificio di grande interesse storico architettonico che sorgerà nelle immediate vicinanze della stazione della ferrovia elettrica transatesina. Nel 1925 segue un ulteriore importante passo, consistente nella costituzione della nuova cantina sociale, chiamata “Neue Kellereigenossenschaft”. Anche la sede di quest’ultima si trova nei pressi della stazione. Dalla fusione delle due cooperative, accompagnata dall’incorporazione della cantina sociale Baron Josef di Pauli, nel 1991 trae origine la Erste+Neue Kellereigenossenschaft Kaltern. Oggi sono 400 fieri vignaioli che ogni anno conferiscono il proprio raccolto. I terrazzamenti su cui magistralmente lavorano i propri vigneti gli agricoltori soci si adagiano nel pittoresco paesaggio che circonda il lago di Caldaro e che sale fino al pianoro sito ai piedi della Mendola. La superficie complessivamente coltivata a vite si estende per circa 230 ettari ed è distribuita su varie zone specifiche che danno origine a delle qualità dal nome non di rado altisonante. Alle uve provenienti da questi cru e dalle zone migliori del territorio viene riservato un trattamento distinto che permette di ottenere quei vini di punta, capaci di entusiasmare gli esperti. Forte dell’esperienza maturata da varie generazioni grazie ad un innato istinto di sperimentare, la Erste+Neue lavora oggi con eccellenti varietà viticole da cui ricava i suoi celebri vini. Tra queste le specie autoctone altoatesine Gewürztraminer e Lagrein, la Schiava nonché le qualità di rango internazionale quali lo Chardonnay, il Pinot Nero, il Cabernet ed il Merlot. Sono particolarmenti apprezzati anche l’elegante Pinot Bianco ed il fruttato Sauvignon.